Salina: massimo sfruttamento dello spazio in un unico arredo

living-kitchen

In una società sempre più attenta all’impatto che la nostra vita ha sull’ambiente e, allo stesso tempo, in cui l’urbanizzazione è sempre più intensa, i piccoli appartamenti costituiscono la maggior parte delle abitazioni in cui ci troviamo a vivere e che abbiamo la necessità di sfruttare nel migliore dei modi. L’arredo Salina nasce per rispondere a queste necessità, con le sue linee pulite e i volumi compatti entra nei nostri monolocali, portando al suo interno molto più di quanto si possa notare a prima vista.

13_ld

Frutto di un attento equilibrio tra ingegno e creatività, ci permette di ritrovare in una singola stanza un ambiente completo e multiuso composto da: cucina, living, zona relax e zona notte.

3_ld

Collocato al centro della stanza, o lungo una delle sue pareti, l’arredo multifunzionale presenta vani e cassetti in cui deporre i propri oggetti, un divano su cui riposarsi o accogliere gli ospiti, piani di lavoro estraibili ed elettrodomestici a scomparsa di ultima generazione per preparare gustose ricette, tavoli telescopici su cui poter allestire cene in compagnia animate anche dal sistema audio integrato di casse con sistema bluetooth grazie al quale godere della propria musica preferita, ed infine, quando arriva la sera, un comodo letto estraibile che per tutta la giornata è rimasto lì, in attesa, all’interno della struttura.

11_ld

Salina riesce a soddisfare i bisogni del vivere quotidiano perché si adatta e si modifica al bisogno, conservando sempre il suo aspetto raffinato e contemporaneo.

Il progetto è stato presentato in anteprima durante l’IMM Colonia, nella sezione Living Kitchen 2017 suscitando molta curiosità e interesse da parte degli operatori del settore.

Per richiesta info e prezzi: info@artemarredi.it

8_ld


Architetto? Artigiano? Il 16 aprile vieni a scoprire la pietra acrilica!

Open House per artigiani e progettisti sulla pietra acrilica

Giovedì 16 aprile si svolgerà una demo di un paio di ore sulla lavorazione della pietra acrilica presso il laboratorio Artema a Paternò, in Contrada Monafria. L’Open House è organizzato in collaborazione con la “Betacryl” (produttore di pietra acrilica) e il rivenditore siciliano del prodotto “Etnalegno”.

i-colori-della-pietra-acrilica-betacryl03

La demo si svolgerà in due momenti: il primo, che si terrà la mattina, è rivolto esclusivamente agli artigiani che vogliono intraprendere o conoscere meglio le tecniche di lavorazione della pietra acrilica.

Il secondo momento invece si svolgerà nel pomeriggio e sarà rivolto a tutti i progettisti e architetti che vorrebbero impiegare questo materiale all’interno dei loro progetti.

In entrambi i momenti verranno illustrate le tecniche di lavorazione, le finiture che è possibile ottenere e una dimostrazione di saldatura e termoformatura.

Il workshop è totalmente gratuito. Per partecipare è necessario prenotarsi al numero 095.9899630 o mandare una e-mail con i propri recapiti all’indirizzo info@artemarredi.it o compilare il seguente form

Non mancate!

Ecco una pianta per raggiungerci:

Mappa Stradale c


Non solo pietra acrilica: un vecchio progetto di un amico.

Siamo felici di ritrovare il nostro amico Ettore Colletto, wedding photographer ultra-premiato della provincia di Messina, nel suo studio di S. Agata di Militello (ME). Due anni fa ci aveva chiesto di mettere il naso nel suo vecchio studio e trovare una soluzione che sfruttasse al massimo lo spazio disponibile. Il suo desiderio era creare un ambiente di lavoro e uno spazio di accoglienza per la sua clientela che uscisse fuori dagli schemi commerciali e valorizzasse di più la sua figura di fotografo professionista.

Senza titolo-1

La scelta è ricaduta su uno stile minimalista e contemporaneo, con il preciso intento di dare maggiore visibilità alle sue foto, le uniche vere protagoniste. I banchi di lavoro e ricezione pubblico a forma di semi-cerchio, con un piano in vetro temperato trasparente sospeso, hanno contribuito a snellire e rendere otticamente più grande il piccolo spazio a disposizione. Una zona ufficio vivace e colorata nel retro, invece, ha rotto quello schema rigido iniziale creando un ambiente più intimo.

Vedersi accogliere con un sorriso e un abbraccio fa capire che ci siamo riusciti. Vedere Ettore che continua ad avere riconoscimenti e premi internazionali, invece, è un piacere a parte.

Ufficio

Per chi vuole conoscere meglio Ettore: http://www.ettorecolletto.com/